Testo di Gualtiero Spotti

Inimitabili e instancabili. I Cerea, intesi come famiglia, non solo i due cuochi Chicco e Bobo, che ripresentano fra qualche giorno, il 28 giugno, uno degli appuntamenti più gustosi dell’anno, giunto ormai alla sua quarta edizione. Si tratta della serata denominata “Gli Artisti dello Street Food” che mette in fila i migliori interpreti del cibo da strada (ma non solo) selezionati in giro per l’Italia.

Una kermesse pirotecnica in realtà che non riguarda solo l’aspetto gourmet, ma è capace di abbracciare diverse arti, visto che in questa attesa edizione (si aspettano un migliaio di persone) ci saranno giocolieri con i fuochi, modelle impegnate in un body painting, funamboli, bande che si esibiscono e gruppi che cantano a bordo piscina, con il lato più trasgressivo di una lap dance al palo. Insomma una grande festa estiva distribuita su tre diversi livelli della grande tenuta della Cantalupa (e con il ristorante tristellato Da Vittorio questa volta chiuso per dare spazio alla serata), tra l’area tennis, l’area piscina e il ristorante.

Tanti i partecipanti, una quarantina in tutto, con stand sfiziosi, come La Polpetteria dei fratelli Lamberti, la Pizzeria Grotta Azzurra di Cristian Marasco, la Vineria Cozzi di Bergamo Alta (che presenterà un uovo trasparente al tartufo), i Crea con il loro tonno live, i ragazzi di Cucinando su due Ruote per stuzzicanti piattini vegan, la Ravioleria Sarpi di Milano, l’Arancino di Rosario Umbriaco della Gastronomia Europa di Enna, il Caciocavallo Impiccato fatto alla brace dell’irpino Vincenzo De Gisi, la Braceria Bifulco da Napoli, l’Osteria Air Stream di Giovanni Simeonato con la mozzarella in carrozza, i Mangiari di Strada e tanti altri, per un tour d’Italia avvincente e gourmand. Ad accompagnare le degustazioni anche diversi partner del bere bene, come Pommery, Ferrari, Antinori (con il loro Tormaresca), Frescobaldi (con Attems), Allegrini e il Prosecco Villa Sandi, oltre a Campari e Aperol e le birre artigianali di Castagnero. Una delle novità più interessanti per gli amanti della mixologia, sarà la presenza del Piùcinque, un gin realizzato con l’infusione di dieci botaniche e distillato da Quaglia.

Come sempre gli ospiti della serata saranno accolti all’ingresso (inizio ore 20 e quasi esauriti i posti, venduti a 120 euro) da una mappa che permetterà di muoversi nel relais di campagna dei Cerea, per l’occasione aiutati nella supervisione dal cuoco di casa Luca Mancini. Se poi l’evento Street Food non fosse sufficiente a placare la voglia estiva di vivere momenti di gusto, da queste parti entrano nel vivo le serate di Pizza Gourmet e Champagne. Dopo l’inaugurazione con Simone Padoan abbinato al Cristal 2009 (il 5 giugno), sarà la volta di altri due pizzaioli di fama, Renato Bosco con il Dom Perignon 2006 (4 luglio) e Gabriele Bonci con il Pommery Louise 2004 (18 luglio). Una quarta data con Patrick Ricci e il Krug Grande Cuvée è ancora in fase di definizione.

 

Ristorante Da Vittorio

Via Cantalupa 17 – Brusaporto (Bg)

Tel: 035.681024

www.davittorio.com